Lo stato di salute dei casinò terrestri italiani nel 2015

situazione casino terrestri 2015L’avvento dei casinò online, e il loro successo sempre crescente, negli ultimi anni ha determinato una netta flessione negli introiti e nella popolarità di quelle che un tempo invece erano l’unica possibilità di dedicarsi al gioco d’azzardo, vale a dire le sale da gioco fisiche. Il 2015 però, stando a quanto riporta Federgioco, ha segnato un’inversione di tendenza.

Nel 2015 si è visto un avvicendamento alla vetta dei casinò campioni di incassi. Se negli ultimi cinque anni il primo posto è sempre stato detenuto saldamente dal Casinò di Venezia, quest’anno è stato spodestato dal Casinò Campione d’Italia che ha incassato in totale 95 milioni di euro (contro i “soli” 93,1 di quello di Venezia). A seguire compare il Casinò Saint Vincent, che è andato molto meglio nella seconda parte del 2015, e infine si colloca il Casinò di Sanremo, l’unico tra i quattro considerati in perdita, con un 2,2% in meno di incassi.

IL MEDIO TERMINE

I dati di Federgioco analizzano sia il singolo 2015 che l’andamento nel corso del triennio compreso tra il 2012 e il 2015. Da questo punto di vista appare che l’unica sala da gioco che ha avuto una crescita costante è stato il Casinò Campione d’Italia, mentre gli altri tre hanno subito un calo sensibile nel tempo anche in termini di quote di mercato.

L’ANDAMENTO DEL CASINÓ CAMPIONE

Andando ad analizzare nel dettaglio i punti di forza e quelli di debolezza del Casinò che si è classificato primo per incassi nel 2015, si può notare come l’aumento degli incassi sia stato determinato soprattutto dal grande successo delle slot machine. I giochi meno gettonati sono stati invece il black jack e lo chemin de fer.

L’ANDAMENTO DEL CASINÓ SAINT VINCENT

Il Casinò di Saint Vincent ha dimostrato di aver tratto giovamento soprattutto dal ricambio ai vertici amministrativi che è avvenuto nel mese di luglio. Infatti le nuove strategie hanno subito portato frutto, e negli ultimi ei mesi del 2015 la sala da gioco ha fatto registrare una crescita continua. Il gioco che ha garantito i maggiori introiti è stata la roulette francese.

L’ANDAMENTO DEL CASINÓ DI SANREMO

Anche al casinò di Sanremo c’è stato l’avvio di una nuova direzione, che però non è riuscita a portare frutti ancora visibili nel 2015 che si è chiuso in flessione. Il 75% degli introiti complessivi è stato garantito dalle slot machine, ma per il 2016 si punta soprattutto sui giochi lavorati grazie all’introduzione di una figura di assistenza alla direzione dei giochi.

L’ANDAMENTO DEL CASINÓ DI VENEZIA

Il Casinò di Venezia è quello che ha fatto segnare il calo più brusco rispetto all’anno precedente, il 2014, con una perdita di oltre il 3%. In questo caso a far segnare l’andamento peggiore sono state le slot machine, mentre sono andati bene i giochi lavorati. C’è molto dunque da fare per il 2016, ma le cose non sembrano essere rosee per il nuovo presidente Maurizio Salvalaio, visto che il sindaco della città ha già annunciato che non ci saranno nuove ricapitalizzazioni.

VALUTAZIONE

Fare previsioni per il 2016 non è semplice, ma c’è un dato che va sicuramente tenuto presente. Fino ad ora i casinò italiani non hanno avuto la necessità di doversi gestire come delle vere e proprie aziende, visto che sono sempre stati degli interventi esterni a far quadrare i bilanci. Questo però adesso è cambiato, e le amministrazioni dovranno dare prova di possedere delle vere capacità manageriali e gestionali per permettere di far registrare incassi in attivo.

Chi Siamo | Disclaimer | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. |

Casinoinrete.com, portale informativo sui Giochi di Casinò Online Autorizzati AAMS, ti presenta le migliori guide per la comprensione dei bonus e delle regole dei giochi. In quanto non presenta periodicità, non è assimilabile a una testata giornalistica. Le opinioni e i giudizi rappresentano solo un'indicazione, la scelta finale spetta sempre al giocatore. Scegli sempre e solo il Gioco Sicuro, Legale e Responsabile.

Copyright © 2007 - 2018 - Tutti i diritti riservati.