Spot TV Casinò Online: Corte Europea preserva autonomia.

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

Una recente sentenza della Corte Europea sul diritto del singolo stato membro di vietare la pubblicità dei Casinò Online lascia totale autonomia decisionale. Ogni paese potrà decidere le forme e i limiti della comunicazione promozionale del Gioco Online con Denaro.

Pubblicità Wiliam Hill

Autonomia sul divieto di pubblicità dei Casinò Online

(1 voto, media 5.00 di 5)
Autonomia sul divieto di pubblicità dei Casinò Online 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

Pubblicità Casino onlineDopo tante polemiche che, soprattutto nel nostro paese, hanno riguardato gli spot pubblicitari dei servizi di gioco offerti dai casinò online, i giudici della Corte di Giustizia Europea si sono pronunciati sulla questione ponendo fine a tutte le querelle che si sono verificate di recente.

Infatti, la Corte con una sentenza con cui è stato risolto il caso della società HIT e HIT LARIX, che ha portato dinanzi ai giudici di Lussemburgo il Ministero delle Finanze Austriaco, si è stabilito che uno Stato membro dell’Unione Europea può decidere, agendo in piena autonomia, se vietare o meno la messa in onda in tv degli spot pubblicitari che reclamizzano i servizi di gioco dei casinò online.

Dopo questo precedente giudiziale, è normale attendersi un dibattito che si aprirà nel nostro paese e che riguarderà la pubblicità dei casinò online Aams che, tra l’altro, sono tenuti sott’occhio da diverso tempo proprio dall’organismo giudiziario comunitario.

Secondo quanto emerge dal contenuto della sentenza emessa dalla Corte di Giustizia Europea, una società di gambling, che intende reclamizzare i proprio prodotti in un stato membro, deve conseguire un’autorizzazione che presenti tutte le garanzie per gli utenti registrati e delle tutele specifiche  che siano analoghe a quelle garantite da altri stati membri dell’Unione Europea.

L’obiettivo è di tutelare la posizione dei minori, evitando che possano avere facile accesso ai casinò online, ma anche di controllare la frequenza con cui si accede alle piattaforme di gioco e di assicurare una determinata tutela legale ai pagamenti ricevuti. Se la sentenza della Corte di Giustizia Europea dovesse diventare vincolante, bisognerà rivedere le politiche di marketing televisivo adottate dalle società di gambling che operano sul mercato italiano, per evitare che tali operazioni possa essere bloccate.

Inoltre, se si fa valere il contenuto della decisione dei giudici di Lussemburgo, ciò potrebbe interferire negativamente sul buon funzionamento del Mercato unico Europeo che s’intende creare e cui diversi paesi comunitari hanno intenzione di aderire, come l’Italia, il Portogallo, la Francia e la Spagna al fine di introdurre delle regole comuni da applicare al mondo del gambling online.

Purtroppo, per la realizzazione di un progetto così ambizioso, bisogna cercare di superare degli ostacoli rappresentati dalle divergenze tra gli stati per quanto concerne i giochi, le norme sulla tutela dei minori, degli utenti online e tanti altri aspetti che riguardano la gestione del gioco online.

Lo scopo di questo progetto è di realizzare sistema cui fare ricorso per fornire delle adeguate tutele agli utenti facendo uso di strumenti di controllo internazionali da applicare ai conti gioco, per tutelare i minori e contrastare la ludopatia, un fenomeno che si sta espandendo a macchia d’olio in tanti stati dove si pratica il gioco d’azzardo online.

Nel momento in cui l’accordo tra gli stati indicati prima viene raggiunto, ai giocatori italiani verranno applicate delle regole condivise con gli altri giocatori francesi, spagnoli, portoghesi e che prevedranno molti cambiamenti. Se tutto dovesse andare come previsto, il progetto che consentirà la realizzazione del Mercato Unico del gambling online potrebbe partire già nel 2014.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna