13 operatori in corsa per le NewSlot e le Video Lotterie

Nuove Licenze VideolotteriesÈ stato pubblicato lo scorso agosto sulla Gazzetta Ufficiale Europea il bando di gara per ottenere la concessione relativa alle NewSlot e le Video Lotterie. Gli aggiudicatari di suddetta concessione potranno beneficiare di una durata pari a 9 anni, ma dovranno anche pagare una quota di ingresso del valore di 100 Euro per ciascuna NewSlot e di 15.000 Euro per ciascuna Video Lotteria. Il bando allora prevedeva una dotazione minima di 5.000 NewSlot e 350 Video Lotterie.

Il Governo ha stimato che la gara di appalto dovrà riuscire a portare nelle casse dello Stato almeno 135 milioni di Euro: 35 milioni da parte dei vecchi concessionari, mentre 100 milioni di Euro verranno ricavati dall’espansione della rete dei giochi di Casinò Online con l’introduzione delle NewSlot e delle Video Lotterie.

Gli operatori che riusciranno ad aggiudicarsi la concessione, dovranno per prima cosa costituirsi in società di capitali con sede in Europa e con un capitale sociale che sarà interamente versato e con un valore non inferiore a 1.000.000 di Euro, poi potranno procedere alla stipula della convenzione. Inoltre dovranno aver conseguito negli anni 2009-2010 un fatturato totale pari ad almeno 30 milioni di Euro e come operatore di gioco di almeno 10 milioni di Euro. Infine gli operatori dovranno essere in grado di soddisfare la conduzione di almeno 2.500 punti terminali.

Oltre a tutti questi requisiti davvero ristrettivi, le società aggiudicatarie saranno vincolate dal bando di gara a soddisfare anche i requisiti di solidità economica secondo la Legge del 2010. Caratteristiche davvero rigorose, soprattutto quelle che prevedono dei limiti all’indebitamento, considerando poi che le dieci concessionarie più importanti e storiche hanno dovuto fare ricorso a sostanziosi finanziamenti per poter acquistare ancora nel 2009 i diritti delle Video Lotterie. Ovviamente è stato poi impossibile ammortizzare questi investimenti in un periodo così breve. Messi sotto pressione, la più popolare delle concessionarie ossia la Bplus Gioco Legale, ha voluto impugnare le clausole di fronte al TAR Lazio.

Non sono però solo le dieci concessionarie storiche ad essere interessate al bando per ottenere la concessione delle NewSlot e delle Video Lotterie: altri tre operatori hanno voluto presentare un’offerta economica e sono Intralot, Merkur Win e un consorzio di gestori.Le concessionarie storiche consegnando le buste con le offerte economiche hanno sostanzialmente chiesto il rinnovo dei diritti già possedute: circa 1.500 Video Lotterie e 10.000 NewSlot per le concessionarie più piccole contro gli 85 mila per le NewSlot e le 12.000 Video Lotterie per la Bplus. Le nuove entrate invece si sono fermate a quota 5.000 NewSlot e 350 Video Lotterie.

Casinoinrete.com, portale informativo sui Giochi di Casinò Online Autorizzati AAMS, ti presenta le migliori guide per la comprensione dei bonus e delle regole dei giochi. In quanto non presenta periodicità, non è assimilabile a una testata giornalistica. Le opinioni e i giudizi rappresentano solo un'indicazione, la scelta finale spetta sempre al giocatore. Scegli sempre e solo il Gioco Sicuro, Legale e Responsabile.

Link Utili
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Chi Siamo
  • Disclaimer
  • Cookie

Copyright © 2007 - 2018 - Tutti i diritti riservati.