La Legge Finanziaria prevede delle modifiche sulle norme dei Casinò Online.

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

Dopo essere stata presentata in Parlamento, la nuova finanziaria sta per essere approvata dal Governo Monti e i cambiamenti coinvolgeranno anche in mercato del gambling e dei Casinò Online. Ecco quali potrebbero essere le novità che riguarderanno il settore del Gioco di Abilità a Distanza.

Bonus Match MigliorVisita Casinò
1. StarCasinò 25€ GRATIS Bonus
Visita Ora!
2. Netbet Casinò 1.000€ 100% Flash
Visita Ora!
3. Merkur Win Casinò 500€ 100% Bonus Reale
Visita Ora!
4. Paddy Power 200€ 100% Slot
Visita Ora!
5. 888 Casinò 500€ 125% Live
Visita Ora!

Le novità della Finanziaria riguardo al settore giochi

(1 voto, media 5.00 di 5)
Le novità della Finanziaria riguardo al settore giochi 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

Finanziaria e Giochi di CasinòSi sa che i Casinò italiani con autorizzazione AAMS sono noti perché per la gioia dei giocatori offrono dei payout, ossia delle vincite, piuttosto alti. Basti pensare che da quando sono stati legalizzati lo scorso luglio fino ad oggi, hanno avuto una crescita costante tanto da sfiorare il 97%. Ciò significa che la maggior parte delle puntate rientra poi nelle tasche dei giocatori.

Uno dei più importanti emendamenti della manovra Monti riguarda appunto i payout, perché la Lega Nord ha proposto di abbassare il payout delle Slot Machine dal 75% al 70%, almeno quelle in versione terrestre visto che quelle online devono essere ancora legalizzate. Restano quindi per il momento salvi i payout di BlackJack Online, Roulette Online e tutti gli altri giochi di Casino.

Effettivamente tra tutti i giochi terrestri le Slot Machine sono quelle che hanno il payout più altro, a confronto magari con uno dei classici giochi come ad esempio il Lotto le cui vincite si aggirano solo attorno al 40-50%. Sarà quindi proprio questa misura messa in atto assieme all’aumento del prelievo erariale unico (PREU) che avrà la capacità di portare oltre 800 milioni di Euro ogni anno nelle casse dello Stato. Cifre piuttosto importanti che secondo la Lega non cambierebbero il gioco ma lo Stato potrà destinare questi fondi ai Comuni.

L’Italia dei Valori non vuole essere da meno e anche lei ha presentato un emendamento alla finanziaria sempre riguardo al settore giochi, che andrebbe a interessare il PREU e introdurre penali per i concessionari.

C’è anche una novità riguardo alla tracciabilità dei pagamenti perché a differenza del denaro elettronico che gira nei Casinò Online, in quelli terrestri e nelle varie sale da gioco girano soldi veri e che quindi il limite imposto dei 1000 Euro potrebbero diventare un problema.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna