Vari argomenti all'ICE, tra cui le entrate "no-gioco" per i millennial.

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

In questi giorni, si sta tenendo a Londra l'ICE Totally Gaming, una delle più importanti fiere di videogiochi e gambling online: tanti gli argomenti trattati, come i millennial e di come possono essere coinvolti dal gioco da casinò.

Millennial

Entrate 'non-gioco' nei casinò per i millennial

(1 voto, media 5.00 di 5)
Entrate 'non-gioco' nei casinò per i millennial 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

ICE Totally Gaming è una delle più importanti fiere per il settore dei videogiochi e delle forme di intrattenimento on line. Nel 2016 si è svolta tra il 2 e il 4 febbraio al centro fieristico Excel di Londra, e nei vari appuntamenti si sono toccati molti argomenti che riguardano soprattutto i possibili sviluppi del mercato del gioco. Gran parte delle riflessioni che sono state portate avanti hanno riguardato quella fascia di utenza nota come “millennial”, o “Generazione Y”.

Con queste denominazioni si identificano tutto coloro che sono nati tra gli anni ‘80 e il 2000, ovvero quelle persone che sono cresciute in piena epoca digitale e che quindi hanno un diverso approccio al mondo della tecnologia, e anche dell’intrattenimento virtuale, rispetto alle generazioni precedenti. La fetta di mercato che li riguarda è notevole, e presenta delle peculiarità tutte sue. La prima caratteristica che è emersa dall’analisi dei comportamenti degli appartenenti a questa categoria ha dimostrato come essere millennial più che una questione anagrafica sia una questione di mentalità e di approccio alle situazioni.

Questi, ad esempio, sono i dati circa la predisposizione che i millennial hanno verso i concetti di “viaggio” e “vacanza” riportati da Chris Davidson, vice presidente esecutivo della società di viaggi Mmgy. Mediamente, appare che i millennial siano più propensi a giocare d’azzardo quando sono in vacanza, e oltre la metà del campione considerato, quasi il 70%, ha dichiarato che, in linea di massima, ama provare cose nuove quando è in viaggio. I casinò sembrano rivestire per loro una notevole attrattiva, e l’idea di prendersi una vacanza entro l’arco dei dodici mesi è molto diffusa, poichè il 27% degli intervistati ha dichiarato di avere intenzione di prenotare una vacanza entro l’anno.

Questi numeri hanno portato a sviluppare le seguenti considerazioni: visto che le coppie e le famiglie millennial sono propense ad andare in vacanza, e a dedicarsi al gioco nei casinò mentre sono in vacanza, si rende necessario garantire loro un ampio ventaglio di possibilità che non riguardino solo e specificatamente il gioco in sé per sé. A tal proposito nell’ambito dell’Ice Totally Gaming si è svolto un interessante workshop diretto da Brad Friedmutter, amministratore delegato del Friedmutter Group, studio di architettura specializzato nei casinò.

Secondo Friedmutter è necessario ripensare lo spazio delle sale da gioco offrendo a coloro che le frequentano sempre più alternative al di là delle attività legate alle scommesse e all’azzardo. Secondo lui sarebbe utile ribaltare la prospettiva: non pensare più al casinò come uno spazio in cui si può giocare dotato anche di altri optional, ma come ad un resort completo di tutto dove si può anche giocare d’azzardo. Altre idee sono state lanciate da Dave Wolmetz, manager di Oem per Zebra Technologies. Secondo Wolmetz targettizzare i casinò sui millennials significa cercare di renderli sempre più tecnologici.

I millennial, ad esempio, amano pagare con carta di credito più che con i contanti, pongono grande attenzione all’opinione di amici e parenti, e su di queste basano le proprie decisioni. Infine, Jim Walker, vice presidente di management e marketing di Agilysys, agenzia sviluppatrice di software per l’intrattenimento, ha ricordato come attualmente la maggior parte dei casinò a Las Vegas debbano la quota più grande dei loro introiti non tanto ai giochi dei casinò, quanto più al settore della ristorazione. La conclusione è chiara, quindi: per conquistare il mercato dei millennials è necessario che le sale da gioco diventino sempre più interattive, e che offrano sempre più alternative al mero gioco.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna