Codice di Autoregolamentazione dell'AAMS per la pubblicità dei Casinò Online.

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

Sulla scia delle procedure adottate da AAMS potrebbe essere in arrivo una Blacklist dei Casinò Oscurati in Europa. Anche Francia, Gran Bretagna e Spagna sono convinti dell'efficacia della soluzione italiana e sono pronte a collaborare con l'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato per rendere non raggiungibili tutti i siti che non rispettino le regolamentazione locali.

Lista Europea siti oscurati

Il Logo AAMS sparisce dalla pubblicità dei Casinò Online

(1 voto, media 5.00 di 5)
Il Logo AAMS sparisce dalla pubblicità dei Casinò Online 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

AAMS Pubblicità CasinòDa diverso tempo il tema della pubblicità dei Casinò Online in TV è diventato oggetto di un dibattito molto acceso che chiama in causa sia i Casinò con licenza AAMS che anche altri giochi nazionali, come il gioco del Lotto e le lotterie.

Il tema centrale della questione sembra essere l’eventuale potere che hanno i mezzi di comunicazione di massa nel contribuire all’incremento di un fenomeno abbastanza diffuso tra i minori, come la ludopatia.

Si tratta di una patologia che si caratterizza per la presenza di una forma di dipendenza del giocatore che, secondo quanto è riportato dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), coinvolge più di un milione e mezzo di giocatori italiani. Il direttore dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, Tagliaferri, ritiene che gli spot in tv con cui vengono reclamizzati i servizi di gioco offerti dai Casinò AAMS siano importanti perché mettono nelle condizioni gli utenti di distinguere il gioco legale da quello illegale, cioè quello che viene offerto da società sprovviste di licenza per il gioco a distanza.

Inoltre, l’AAMS ha deciso di ritirare dal mercato il suo logo in occasione di alcuni spot pubblicitari. Questo provvedimento dovrebbe riguardare anche lo spot dell’Eurojackpot che sarà lanciato sul mercato italiano verso la fine del mese di maggio e del gioco 10 eLotto. Con il ritiro del logo AAMS potrebbe iniziare una nuova fase della politica di comunicazione adottata dall’Amministrazione che deve anche rivedere la sua posizione per quanto concerne gli spot televisivi da mandare in onda nei prossimi mesi e per i quali non si escludono delle interessanti novità.

Il direttore Tagliaferri ha proposto un codice per mezzo del quale le società del gambling concessionarie di licenza AAMS possono autoregolamentare il lancio degli spot pubblicitari, al fine di evitare altre polemiche. I principi guida che devono orientare le campagne pubblicitarie sono quelli di buona fede e di trasparenza. Inoltre, agli utenti devono essere date tutte le informazioni utili e indicative sulle reali possibilità di vincita. Tagliaferri ritiene che sia di fondamentale importanza evitare ”tutte quelle forme di pubblicità che possano, anche indirettamente, promuovere una cultura secondo cui la risoluzione dei problemi sociali e familiari passi attraverso il gioco”.

Al momento, le campagne pubblicitarie con cui vengono reclamizzati i servizi di gioco delle piattaforme AAMS non hanno mai trasmesso messaggi che possano promuovere una condotta poco responsabile da parte dei giocatori. Un chiaro esempio sono gli spot pubblicitari di William Hill Casinò e Titanbet Casinò che in questi giorni sono trasmessi in tv. Quest’ultimi malgrado appaiano molto attraenti, non trasmettono alcun messaggio che possa essere considerato diseducativo o che faccia intendere il gioco come uno strumento risolutivo per i problemi che affliggono la nostra quotidianità.

Le istituzioni italiane continuano a tenere sotto controllo i giochi che maggiormente possono indurre i giocatori a un comportamento poco responsabile, come la Roulette e il Blackjack. Secondo quanto è emerso da un sondaggio, sembra che non vi siano state molte richieste da parte degli utenti registrati all’interno dei casinò online AAMS di aumentare l’ammontare di deposito che è stato fissato dai giocatori stessi. Questo dato lascia ben sperare, in quanto sarebbe un grande passo verso il riconoscimento del gambling online come uno strumento di puro e responsabile divertimento.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna