Sono tanti i ludopatici, ma il gambling online potrebbe essere una risorsa.

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

Il gioco d'azzardo terrestre non è poi assai conveniente sia per le casse dello Stato Italiano, sia per quanto riguarda i giocatori affetti da ludopatia: il gambling online potrebbe essere una soluzione da considerare.

Gioco a Distanza Ludopatia

Ludopatia gioco d'azzardo. Gambling online risorsa

(1 voto, media 5.00 di 5)
Ludopatia gioco d'azzardo. Gambling online risorsa 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

gioco a distanza ludopatiaDopo la crisi economica ed la forte tassazione che ha colpito l'economia italiana, il nuovo governo, guidato da Enrico Letta, potrebbe inserire dei nuovi provvedimenti che, temporaneamente, potrebbero allegerire le spalle di tutti i cittadini e contribuenti italiani, tartassati dalle alte tasse. Ci sono esigenze prioritarie tipo bloccare tasse come l'Imu e l'Iva, ma bisogna trovare delle valide alternative.

Ecco quindi che viene subito chiamato in causa il mercato del Gad, ossia quello del gioco a distanza, regolato in Italia dalle normative AAMS. Questo settore è uno dei pochi a non risentire minimamente della crisi economica che si sta abbattendo sull'economia interna del nostro paese. I ricavi derivanti dal mercato del gioco d'azzardo sono decisamente aumentati e questo ha suscitato in tanti, molte polemiche. Qualche settimana fa, la nota trasmissione televisiva Le Iene, grazie a Nadia Toffa, ha provato a chiarire la situazione attuale con un servizio sul nostro paese e per quanto riguarda l'argomento del gioco d'azzardo e degli introiti che ne derivano.

Il problema principale del gioco d'azzardo sul territorio italiano è che i ricavi incassati dalle slot machine presenti nei bar, nelle sale da gioco terrestri, intaccano in modo deciso il fenomeno della dipendenza da gioco e della ludopatia, due elementi da non sottovalutare, poichè sono molte le persone affette. Le VideoSlot sono capaci di generare effetti e comportamenti ossessivi nei giocatori, in quanto, tra il premere il tasto per far girare i rulli della slot machine ed illudersi che questa possa regalare una ingente vincita istantanea, c'è un collegamento psicologico: questi, innescano involontariamente una dipendenza forte, portando i giocatori in un'altra dimensione, assai diversa da quella che percepisce ad esempio un individuo che non gioca.

Nonostante ciò, parlando del piano tecnico di questo mondo, bisogna dire che le sale da gioco che ospitano queste macchinette emmettono spesso dei suoni forti, in modo da ubriacare i giocatori. Nella maggior parte dei casi, le luci sono basse, in modo tale che si crea un'atmosfera particolare, in cui il giocatore viene spinto sempre più nel cercare di vincere, aumentando molto spesso anche il proprio volume di gioco e di scommessa. Le casse dello Stato, dal settore del gioco d'azzardo praticato nelle sale da gioco o nei bar, incassano circa 8 miliardi di euro annui. Per poter curare i problemi che vengono provocati da giochi come le macchinette da bar, se ne spendono sicuramente molto di più: di conseguenza, è elementare capire come il saldo tra entrate ed uscite del gioco d'azzardo terrestre non è poi così positivo.

Lo scenario appena elencato non è dunque per nulla favorevole allo Stato. A differenza di quanto viene dal settore del gambling online, si può dire che la dipendenza da gioco e il fenomeno della ludopatia questo non risulta, in quanto questo è un fenomeno correlato alle macchinette da bar e non si trova dunque nessun collegamento con le varie forme d'intrattenimento che i palinsesti dei casino online con licenza AAMS offrono. Per poter debellare il fenomeno sociale della ludopatia, secondo il nostro modesto parere, lo Stato dovrebbe inserire dei nuovi regolamenti simili a quelli che regolamentano le attività delle piattaforme online.

In questi contesti di gioco virtuali, i giocatori possono scommettere in modo regolare ed autonomo i soldi che vogliono, fissando, ad esempio, un tetto massimo per quanto riguarda i soldi da impiegare ed il tempo da trascorrere in una sessione di gioco: dal momento che questi limiti, prefissati precedentemente, vengono superati, il gioco si sospende in modo automatico senza alcuna possibilità di modifica, fino ad un periodo successivo. Se il giocatore lo desiderasse, può comunque sospendere in qualsiasi momento, e per tutto il tempo che vuole, il proprio account di gioco.

Ogni casinò online con regolare licenza AAMS è strettamente collegato alla supervisione dell'Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato che, dunque, prenderà visione del nominativo e del codice fiscale dell'utente che non vuole più continuare a giocare e scommettere. Ultimamente, inoltre, si parla dell'opportunità di inserire una tessera del giocatore, una specie di documento d'identità, grazie alla quale è possibile tener sotto stretto controllo, il giocatore che è solito frequentare luoghi riservato ai maggiorenni per il gioco d'azzardo. Grazie a questo metodo, possono essere controllati, ed eventualmente bloccati, i giocatori affetti dalla dipendenza di gioco. Inoltre, non si esclude il fatto che possono essere introdotti dei limiti di tempo e denaro giornalieri, in modo da limitare le giocate degli scommettitori.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna