Sondaggio generazione Y: tra gioco social e casinò in rete

generazione y giochi social casinò onlineUn importante sondaggio di mercato, che vuole studiare la generazione Y, ha messo in risalto l'importanza del gioco social e tutte le ricadute che questo può avere nel mercato delle piattaforme virtuali di casinò dove sono ammesse scommesse con denaro vero. Di seguito, andremo a vedere nello specifico i risultati di questo sondaggio portato a termine da Reflex Gaming, un pilastro del gaming online.

Reflex Gaming ha condotto un indagine sul gioco social e, tra i tanti intervistati, più di 16.000 infatti, la maggior parte rientra nella generazione Y. Per chi non lo sapesse, con questo termine si vuole indicare quella generazione di persone occidentali nate tra i primi anni Ottanta fino ai primi anni del Duemila. Per venire subito al succo della questione, i social players hanno molta fame di contenuti e sono veramente felici di passare il loro tempo libero per divertirsi con giochi di casinò, come ad esempio, le slot machine classiche con protagonista la frutta.

Questo, ripetiamo, è un risultato che deriva da un indagine on line condotta da Reflex Gaming e dalle risposte di esattamente 6.130 giocatori social. Il sondaggio è stato lanciato a più di 15.000 dispositivi e si ha avuto un ritorno di risposta del circa 40%, appunto poco più di 6.100 persone: chi è dietro le quinte, dati alla mano, crede fortemente che questo è uno dei censimenti più forti intrapresi nel Regno Unito tra tutti i players social. Tra i vari risultati ottenuti e l'indiretta importanza che questi apportano al mercato del gioco online, il direttore generale di Reflex, Quentin Stott, ha così parlato: "Questo è un tipo di ricerca estremamente corposa, quanto importante, in quanto i risultati che si ottengono mettono in risalto tutti gli atteggiamente e le intenzioni che ogni giocatore social esprime".

Finora, di questo segmento di giocatori, si conosceva ben poco e, solamente ora, grazie a ricerche tipo questa che si è riusciti ad arrivare a disegnare una figura tipo. Stott ha poi così continuato: "Andando fino in fondo al censimento, siamo riusciti a capire i giocatori, suddividendoli per età, sesso, situazione sentimentale e lavorativa, creando un quadro molto dettagliato, più di quanto ci si aspettava". La maggior parte dei giocatori rientra in una fascia di età tra i 25 e i 35 anni. Inoltre, grazie a questi tipi di sondaggi, alcuni operatori di giochi on line hanno avuto il piacere di collaborare direttamente con i giocatori, coinvolgendoli in iniziative future, in modo tale da testare direttamente sul campo la richiesta.

Questo sondaggio Reflex ha apportato dati significativi per il mercato del gioco digitale, il quale copre temi come la propensione dei players social a comprare crediti extra, l'utilizzo dei più importanti social media, percentuale di giocatori che tendono ad investire denaro vero e tanti altri ancora. Esiti, quindi, confortevoli quelli rilasciati da questo censimento di Reflex Gaming, tanto che Stott, ha voluto presentare i risultati all'ICE Totally Gaming di Londra che si è tenuto nei primi giorni di Febbraio 2016, riscuotendo, come in ogni edizione, enorme successo.

Chi Siamo | Disclaimer | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. |

Casinoinrete.com, portale informativo sui Giochi di Casinò Online Autorizzati AAMS, ti presenta le migliori guide per la comprensione dei bonus e delle regole dei giochi. In quanto non presenta periodicità, non è assimilabile a una testata giornalistica. Le opinioni e i giudizi rappresentano solo un'indicazione, la scelta finale spetta sempre al giocatore. Scegli sempre e solo il Gioco Sicuro, Legale e Responsabile.

Copyright © 2007 - 2018 - Tutti i diritti riservati.