Gioco d'azzardo online: in Europa, l'Italia è terza

casino online europeiIl gioco d’azzardo ha sempre occupato un posto preferenziale tra le passioni degli italiani, ma negli ultimi anni questo dato ha fatto registrare un incremento esponenziale grazie alla novità apportata dalla rete. Per quanto il nostro Paese ancora non sia tra i primi di quelli che possiedono ed usano internet, il gambling online non ha faticato ad attecchire tanto da farci posizionare in fretta in cima alle classifiche europee sotto questo punto di vista.

Il volume annuo degli importi giocati nella nostra nazione oscilla sugli 80 milioni di euro, arrivando a toccare una punta di 88 milioni di euro l’anno scorso, nel 2105. La regione che si distingue in questo senso è l’Abruzzo, con 1500 euro annui spesi pro capite, tallonata da presso dalla Toscana e non distanziata di molto da tutte le altre regioni. Uno dei giochi più amati è e resta la slot machine, probabilmente per la sua facilità di fruizione che non richiede particolari abilità ma solo una buona dose di fortuna.

Inoltre le slot machine online sono molto più chiassose e colorate di quelle fisiche, inoltre consentono anche molte possibilità in più di vincita. Se si lancia un occhio oltre i confini nazionali si scopre che l’Italia svetta in cima alle classifiche dei Paesi maggiormente dediti al gambling on line. Occupiamo infatti il terzo posto dietro all’Irlanda e alla Finlandia, e questo appare ancora più sorprendente se si valuta ancora una volta quale sia la diffusione dell’uso della rete in queste nazioni. Internet è assai più nell’uso comune i Irlanda e Finlandia, e questo potrebbe giustificare parte dei loro dati relativi al gioco d’azzardo virtuale.

Cos’è allora che fa svettare l’Italia in cima alle classifiche, se non si tratta della propensione dei suoi abitanti all’uso del mezzo informatico? Probabilmente uno dei motivi principali che si può individuare sta semplicemente nel fatto che gli italiani sono per loro natura un popolo di giocatori, ma in passato questa propensione aveva meno modi di potersi affermare. Un abitante del sud della penisola, ad esempio, se avesse avuto voglia di cimentarsi al tavolo verde avrebbe dovuto fare un viaggio non proprio breve fino al casinò di Sanremo.

Adesso, per poter tentare la sorte alla roulette, fare una puntata al blackjack, o dedicarsi ad un giro di poker, è sufficiente accendere il proprio personal computer e connettersi al casinò on line preferito. Anzi, in alcuni casi è ancora più semplice e alla mano: basta usare le app per smartphone e tablet, magari anche mentre si sta facendo la fila al supermercato o si aspetta il proprio turno dal dentista. In questo senso non stupisce che ad andare per la maggiore nel nostro Paese siano proprio alcuni giochi tradizionali come il blackjack, che un tempo potevano essere sperimentati solo recandosi in una sala da gioco reale e ora invece sono accessibili da qualunque postazione virtuale.

E non stupisce nemmeno che molti investitori stranieri abbiano deciso di spostare parte del loro business in Italia, avendo individuato un terreno così fertile per i loro affari: può essere indicativa soprattutto la decisione presa da alcuni piattaforme virtuali di casinò, di aprire anche al mercato italiano, pur essendo già, veri e propri colossi in patria. La scelta fatta, d’altro canto, è stata suffragata dai dati, visto che hanno incassato, nel nostro Paese, quasi il 50% in più rispetto all'anno precedente. Insomma, i presupposti ci sono tutti affinché l’Italia dia una scalata alla classifica e finisca presto per raggiungere anche Irlanda e Finlandia.

Casinoinrete.com, portale informativo sui Giochi di Casinò Online Autorizzati AAMS, ti presenta le migliori guide per la comprensione dei bonus e delle regole dei giochi. In quanto non presenta periodicità, non è assimilabile a una testata giornalistica. Le opinioni e i giudizi rappresentano solo un'indicazione, la scelta finale spetta sempre al giocatore. Scegli sempre e solo il Gioco Sicuro, Legale e Responsabile.

Link Utili
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Chi Siamo
  • Disclaimer
  • Cookie

Copyright © 2007 - 2018 - Tutti i diritti riservati.