Il gioco pubblico in Italia è vicino ad una rivoluzione!

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

All'Enada Primavera 2016, fiera pluriennale dove gioco e forme di intrattenimento si incontrano, sono tanti gli argomenti discussi, tra cui il futuro del gaming italiano vicino ad una svolta.

Futuro Gioco Pubblico Italiano

Come sarà in futuro il gioco pubblico del nostro paese?

(1 voto, media 5.00 di 5)
Come sarà in futuro il gioco pubblico del nostro paese? 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

futuro gioco italianoIl mondo del gioco e dell'intrattenimento, come di consueto, si incontrano nuovamente a Rimini all'Enada Primavera, la classica fiera leader per i paesi dell'Europa Meridionale, arrivata alla sua 28esima edizione. Sono tanti gli argomenti presi in considerazione come il futuro del gioco pubblico del nostro paese, vicino ad una rivoluzione che passa tra i bandi di gara per quanto concerne il rilascio di concessioni di betting, on line e bingo.

Nonostante ciò, tutto il settore del gioco pubblico sta mutando anche per quanto riguarda l'offerta e le nuove esigenze dei giocatori: detto ciò, di conseguenza bisogna attuare anche una piccola riorganizzazione dei punti vendita. Si parla di questo e tanto altro in uno dei convegni di oggi ad Enada Primavera, visto che è anche un occasione per incontrare persone di spicco all'interno del mercato come Marco Castaldo, Direttore Generale di Microgame, piuttosto che il Direttore Ufficio Legale di Codere, Stefano Natalicchio.

I temi trattati nel convegno intitolato "Online, retail e betting: l'evoluzione dell'offerta in vista dei nuovi bandi", sono le ultime frontiere nel mondo del gaming on line, correlate alle nuove possibilità per il mercato del Betting, che stanno modificando l'intera offerta del gioco italiano. Si parla anche di risvolti interessanti che si possono avere sul retail e sui punti vendita. Per conoscere meglio tutte le nuove opportunità di gioco, presenti e future, è stato organizzato un workshop che spiega come le esigenze dei giocatori stiano cambiando in modo repentino, portandolo verso la strada della multicanalità.

Secondo Maurizio Ughi, altra figura importante presente al convegno, si avrà di fatto, nel prossimo futuro, almeno diecimila negozi dove è possibile scommettere: il leader di Obiettivo 2016, ha inoltre spiegato come sarà determinante la scadenza fissata a fine Aprile, entro la quale sarà prevista la mediazione da raggiungere con gli enti locali. Da tutto ciò che verrà deciso, potremmo illustrare il nuovo assetto per la distribuzione del gioco in Italia. Come spesso capita nel nostro paese, il Governo ha lasciato passare troppo tempo affinchè accogliesse l'opportunità della delega fiscale, per cui tutti gli addetti al settore, ora come ora, dovranno vigilare in modo tale che tutto quello previsto all'interno della nuova Legge di Stabilità venga adempito.

Ma le problematiche non riguardano solo il settore del betting, infatti, anche il mondo del bingo cerca delle risposte: ad esempio, per vari motivi, una sala bingo rappresenterebbe al meglio una tipologia di locale più indicata per sviluppare l'erogazione di tutti i giochi in modo legale, in un posto fisico. La nuova Legge di Stabilità 2016 non sembra viaggiare sui binari giusti: secondo Stefano Natalicchio di Codere, si è tenuto conto solo delle esigenze delle associazioni dei concessionari, senza dare uno sguardo a 360 gradi. Inoltre, bisogna anche superare tutta la burocrazia tecnico-amministrativa che pongono un freno allo sviluppo ed all'innovazione, senza permettere ai concessionari di bingo di adottare nuove tecniche e soluzioni per rivitalizzare il gioco. Il gioco del bingo, infine, è stato leggermente declassato, quando in fondo, rappresenta, sia online che dal vivo, una forma di intrattenimento a basso rischio.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna