Non sempre il binomio calciatori e casinò si è rivelato vincente.

Una Croupier della Roulette dal Vivo al Casinò
Giocatori che si divertono a puntare su un Tavolo della Roulette

Sono diverse le disavventure capitate a calciatori, spesso anche noti, come Vidal, Vieri e Kruse, all'interno delle sale da gioco d'azzardo, provocando anche problemi a terze persone come nel caso del centrocampista cileno del Bayern Monaco.

Giocatori e Casinò

Binomio non vincente quello tra casino e calciatori

(1 voto, media 5.00 di 5)
Binomio non vincente quello tra casino e calciatori 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

calciatori casino binomio non vincenteSono diversi i giocatori di calcio che, a causa di stipendi milionari, amano fare la bella vita e, fuori dal campo, eludendo talvolta le dure regole delle società calcistiche, divertirsi tra fiumi di alcool e gioco d'azzardo. In questo articolo di oggi, vogliamo uscire un po' dagli schemi, provando a raccontare diverse avventure, o meglio disavventure, che sono capitate ai calciatori famosi all'interno, ma anche fuori dai casinò.

Ormai, non è più uno scandalo quando sentiamo che un personaggio famoso è in preda ai fumi dell'alcool piuttosto che in balia del gioco d'azzardo: grazie all'avvento della tecnologia, ma soprattutto dei social network, i personaggi pubblici sono sempre più sotto l'occhio del ciclone. Come detto poco fa, oggi vogliamo raccontare le disavventure di sportivi, più o meno conosciuti, che sono legate al casinò ed al gioco d'azzardo in generale. La lista sarebbe lunghissima ma vogliamo graziare qualcuno. Non Arturo Vidal però, il cileno ex-bianconero, ora militante nel Bayern Monaco di Pep Guardiola.

Tutti ricorderanno del suo schianto in Ferrari, nell'estate passata, completamente ubriaco dopo aver trascorso diverse ore all'interno di un casinò terrestre. Una disavventura avvenuta nella parte meridionale di Santiago del Cile: stava per rientrare nella capitale cilena, quando ad un certo punto, il povero Arturo e la moglie si schiantarono con un'altra macchina che procedeva nel senso opposto. Nella sfortuna, il centrocampista cileno ebbe la fortuna di uscire illeso e non ferire gravemente nessuno.

Tutto ciò avvenne dopo una partita finita in parità per tre reti a testa tra la nazionale Messicana e la Roja, così viene chiamata in patria la nazionale cilena: Vidal aveva approfittato di mezza giornata libera per recarsi al Grand Casinò insieme alla moglie. Nonostante ciò, Sampaoli, all'epoca commissario tecnico dei rossi, non ritenne questo un gesto grave da poterlo lasciare fuori dai convocati. Ma Arturo Vidal non è nuovo a queste disavventure. Anche quando era a Torino, nonostante nella Juventus vigono regole dure, il giocatore fu beccato più volte in atteggiamenti scorretti fuori dal Casinò di Saint Vincent.

Sempre nella passata stagione, anche l'ex bomber nazionale Christian Vieri, fece parlare di se per un comportamento non tanto consono al Casinò di Venezia. Essendo Bobo anche uno dei re del gossip, la notizia fu subito riportata su tutti i giornali sportivi e scandalistici del nostro paese. Vieri non era ubriaco, hanno testimoniato alcuni addetti del casinò, ma ebbe un litigio poichè si rifiutò di indossare una giacca, un dress code obbligatorio per tutti coloro che vogliono accedere al casinò lagunare. Il personale, fermo nel far rispettare le regole, non cedette alle pretese dell'ex attaccante e Bobo Vieri se ne andò tirando il biglietto d'accesso allo staff.

Infine, una delle ultime disavventure di un giocatore di calcio all'interno di una sala da gioco, è quella capitata al centravanti del Woflsburg Mark Kruse, qualche settimana fa. Dopo aver trascorso in compagnia di amici una nottata al casinò di Berlino, il giocatore aveva registrato una vincita di circa 75 mila euro ai tavoli di poker, precisamente giocando cash game. Insomma, tornando in albergo, Kruse si accorse di aver dimenticato all'interno del taxi, che lo aveva riaccompagnato indietro, la borsa con la vincita. La notizia, come scontato, uscì in tutti i giornali sportivi alemanni tanto da far arrabbiare il commissario tecnico della nazionale tedesca che ha deciso di escluderlo per le due amichevoli pre-Europeo contro Italia ed Inghilterra. Se qualche giocatore di calcio ci sta seguende, consigliamo di giocare nei casinò online per non incappare in nessuna delle disavventure raccontate.

Aggiungi il tuo commento

Casinoinrete.com incoraggia i lettori ad aggiungere i propri commenti alla pagina. Lo scambio di opinioni ed esperienze consentirà di aumentare la quantità di informazioni attendibili sui Casinò On line.

Tutti i commenti sono di responsabilità esclusiva degli autori e sono moderati preventivamente per assicurare il rispetto del buon costume e della reputazione altrui. Siamo certi che ogni tuo contributo sarà importante e utile per gli altri lettori. Grazie!


Codice di sicurezza
Aggiorna