Il 2016 sarà l'anno decisivo per il settore del gambling online

gambling online italiano 2016L’anno 2016 potrà essere, quasi certamente, quello della definitiva consacrazione per il mercato del gambling online. Con la Legge di Stabilità 2016, da poco approvata in Parlamento, è previsto il rilascio di nuove concessioni di gioco on line, dato che la maggior parte di quelle esistenti sono prossime alla scadenza. In Italia, finalmente, nuovi operatori potranno aggiudicarsi una licenza.

Per la primissima volta nella storia del gioco on line del nostro paese, sarà possibile ai nuovi concessionari di offrire alla propria clientela tutte le forme di intrattenimento presenti nel mercato mondiale. L’ultimo bando per le concessioni in Italia è datato nel lontano 2011, quando ancora non erano state regolamentate forme di intrattenimento come slot machine online, gioco del lotto, scommesse sportive e scommesse sportive virtuali, ossia quelle simulate da un pc.

All’epoca, la decisione di molti operatori internazionali, fu quella di non partecipare nemmeno al bando delle concessioni, restando vivi in piattaforme dette off-shore, in modo tale da non perdere una buona fetta di clientela, e di profitti, che preferiva giocare con forme di intrattenimento ritenute “illegali”. La loro scelta fu basata anche dal fatto che alcuni di questi giochi, in particolar modo quelli di slot machine on line, non avrebbero mai potuto esordire in mercati autorizzati, contando di mantenere l’esclusiva: se un giocatore di slot machine, voleva divertirsi su internet con il suo passatempo preferito, doveva per forza rivolgersi a questo tipo di piattaforme.

Ma, ormai, a distanza di cinque anni, il mercato è decisamente cambiato. In Italia, tutti i giochi sono stati introdotti e regolamentati con licenza AAMS: inoltre, la maggior parte dei giocatori italiani che era solito scommettere in piattaforme estere, si sta rivolgendo più spesso a casinò online regolamentati. Di conseguenza, restare fuori come allora, per le piattaforme .com, non è più conveniente, anzi. Grazie al nuovo bando, tutti quegli operatori rimasti fuori anni fa, avranno l’opportunità di offrire alla clientela le loro forme di intrattenimento in maniera del tutto legale e regolamentata, affacciandosi in uno dei mercati più prolifici di sempre, ossia quello del gioco online in Italia.

Se tutto dovesse andare per il verso giusto, si potrà assistere ad un ritorno di massa nel mercato legale: questo processo, servirà d’aiuto anche all’AAMS che, a distanza di quasi vent’anni, può iniziare a completare un percorso di regolamentazione. Il 2015, come già detto anche in articoli precedenti a questo, è stato particolarmente produttivo sotto tutti i punti di vista per il mercato del gambling online italiano. Secondo alcuni esperti di mercato, nel 2015, il settore dei casinò games hanno prodotto una raccolta che supera nettamente i nove miliardi di euro, segnando una crescita del 23% rispetto all’anno precedente. Anche il contributo alle casse erariali è aumentato del 30% quasi, facendo segnare un andamento positivo di più di due punti percentuali in ogni mese rispetto all'annata 2014. Dati alla mano, anche nell’anno 2016, i numeri dovranno continuare ad aumentare, visto che il mercato è sempre in forte espansione.



Casinoinrete.com, portale informativo sui Giochi di Casinò Online Autorizzati AAMS, ti presenta le migliori guide per la comprensione dei bonus e delle regole dei giochi. In quanto non presenta periodicità, non è assimilabile a una testata giornalistica. Le opinioni e i giudizi rappresentano solo un'indicazione, la scelta finale spetta sempre al giocatore. Scegli sempre e solo il Gioco Sicuro, Legale e Responsabile.

Link Utili
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Chi Siamo
  • Disclaimer
  • Cookie

Copyright © 2007 - 2018 - Tutti i diritti riservati.