La Roulette Americana spiegata in poche righe

*Una delle differenze maggiori è, tuttavia la presenza dello “00”, ma anche se è presente un numero in più il croupier paga le vincite nella stessa proporzione proposta dalla roulette: indovinare un numero secco, ad esempio, moltiplica per 35 volte una posta puntata nel gioco come nella roulette europea.

Facendo due calcoli, dunque, la vincita pagata dal banco corrisponde ai 36/38 della posta e il margine ammonta al 5,26%, il doppio rispetto alla roulette francese. Nella versione americana, inoltre, scompare la “prigione” ovvero la puntata effettuata con tutte le chips sulle possibilità semplici (rosso e nero, pari o dispari): queste in caso esca zero o del doppio zero diventano bottino del banco.  Con l’introduzione della casella “00” è possibile puntare la cinquina 0-00-1-2-3. Una particolare attenzione i giocatori la devono prestare a questo fatto: il banco paga 6 volte una posta, più la puntata stessa, trattenendo circa l’8% che è una percentuale alta rispetto ad altre varianti di  roulette.

Osservando questi dati la domanda sorge spontanea: perché scegliere la roulette americana se quella francese sembra essere più redditizia? La risposta potrebbe essere trovata nella puntata minima.  Questa può essere stabilita in entrambe le varianti di roulette, ma per quanto riguarda quella americana il valore della puntata minima rimane sempre la più bassa. La roulette americana, dunque, è un tipo di roulette che diventa accessibile a tutti, mentre quelle europea rimane appannaggio dei più facoltosi. I meno abbienti sono, invece, ben contenti di rinunciare a qualche punto percentuale sul rendimento se in cambio si ha l’accesso al tavolo da gioco, potendo giocare in un tempo maggiore.

Per quanto riguarda la struttura del tavolo da gioco e della roulette le cose cambiano. La ruota della roulette americana, infatti, gira attorno a un perno senza braccio. Anche in numeri sono posizionati sulla ruota in maniera molto diversa: sono rivolti all’esterno.

Guardando la ruota si nota che i colori dei numeri sono uguali alla roulette europea, l'alternanza dei numeri rossi e dei neri esiste anche in quella americana, lo zero è posizionato tra due numeri di colore nero e pari e il doppio zero è situato al lato opposto tra due numeri rossi dispari.
I gettoni, nella roulette americana, sono, poi, organizzati in maniera migliore soprattutto dal punto dell'organizzazione cromatica. Ogni tavolo, infatti, ha gettoni con colori diversi e ogni giocatore ha un proprio colore, diverso da quello degli altri.

Questo permette di non confondere le puntate e nessun altro potrà rivendicare riscossioni che non li appartengono, anche il pagamento viene effettuato con gettoni dello stesso colore. Possono essere forniti, inoltre, gettoni con già un valore prefissato oppure gettoni ai quali i valori vengono assegnati dal giocatore stesso. Dunque può accadere che allo stesso tavolo vengano posizionati gettoni con importi differenti, ma le vincite vengono corrisposte con gettoni del proprio colore.

Il ficheur è, inoltre, un dispositivo che permette di separare le fiches in base alla scala cromatica a cui appartengono: questo agevola i croupier riducendo i possibili errori.

Casinoinrete.com, portale informativo sui Giochi di Casinò Online Autorizzati AAMS, ti presenta le migliori guide per la comprensione dei bonus e delle regole dei giochi. In quanto non presenta periodicità, non è assimilabile a una testata giornalistica. Le opinioni e i giudizi rappresentano solo un'indicazione, la scelta finale spetta sempre al giocatore. Scegli sempre e solo il Gioco Sicuro, Legale e Responsabile.

Link Utili
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Chi Siamo
  • Disclaimer
  • Cookie

Copyright © 2007 - 2018 - Tutti i diritti riservati.